Mtb downhill: 3° tappa Gravitalia. Abetone (PT)

Dopo gli ottimi risultati di Prali, questa 3° tappa del Gravitalia all’Abetone non è stata fortunata allo stesso modo.

Una gara molto difficile sia dal punto di vista del tracciato che dal numero di concorrenti, essendo stato fuso il circuito di Gravitalia con quello di Gravity Race.

Il tutto reso ancora più difficile dalle condizioni meteo che hanno fatto sospendere le qualifiche del sabato a causa di un fulmine che ha colpito la seggiovia.

Davide Barattini, dopo un periodo buio e sfortunato, trova il set up giusto e segna un buon tempo, rientrando nella top 30 assoluta agonisti. 29° tempo assoluto agonista e 6° di categoria Junior


Daniele Vairoletti
dopo la rottura della forcella per due volte consecutive, di cui la seconda in qualifica, parte per la manche di gara con una forcella sostitutiva mai utilizzata prima.. Riesce comunque a strappare un ottimo tempo nonostante questo grosso problema. Sfiora il podio per una manciata di secondi. Conclude 6° assoluto amatori e 5° di categoria Elite Sport

Fabio Gambarana cade in qualifica poco dopo la partenza e conclude la manche di gara con un 60° posto assoluto agonisti e 15° categoria Junior
Downhill_Abetone_Gravitalia


Teobaldo Luda di Cortemiglia
migliora di 8 secondi nella manche di gara e conclude con un posto assoluto tra gli amatori e posto nella categoria elite sport

Enrico Ghignone lima un secondo rispetto alla qualifica
Ghigno

Andrea Rossi si qualifica con un buon tempo ma nella manche di gara buca nella parte iniziale della pista.